Truppe russe in allarme per timore di una False Flag del regime di Obama

What Does It Mean 7 settembre 20151026585559Il Ministero della Difesa (MoD) riporta che il Presidente Putin ha ordinato alle truppe del Distretto militare centrale (CMD) si essere integralmente pronte al combattimento dalle 09:30 ora di Mosca del 7 settembre, mentre lo Stato Islamico dell’Iraq e Levante (SIIL) creato e sostenuto dal regime di Obama, continua a destabilizzare la zona di guerra del Levante e la Repubblica di Tagikistan, forze ucraine continuano ad ammassarsi per la guerra e nuova intelligence statunitense sembra dimostrare che gli Stati Uniti si preparano a un “grande evento false flag” nelle prossime settimane. Non sapendo dove il regime di Obama, sempre più instabile, si “scatenerà” prima che l’economia nazionale imploda, secondo il rapporto, l’attivazione del CMD allo status di combattimento completo assicura la capacità di affrontare forze ostili, gestendo attualmente le basi della Federazione in Tagikistan e Kirghizistan e potendo inviare rinforzi dalle armate principali o dai Fronti occidentale e orientale in caso di guerra. E’ importante notare, continua il rapporto, che l’attivazione del CMD segue l’altrettanto seria attivazione delle forze nucleari della Federazione nelle 20 regioni della Patria e ulteriori ordini del Presidente Putin, sempre della scorsa settimana, sul dispiegamento del sottomarino nucleare Dmitrij Donskoj (il più grande al mondo) in posizione “di sicurezza” sotto la calotta del Polo Nord, necessario per colpire e cancellare obiettivi del Nord America. Su dove il regime di Obama colpirà, per questo rapporto, sarebbe contro le migliaia di soldati della Federazione in viaggio in Siria per affrontare i terroristi del SIIL che attualmente infuria nella regione, e come avevamo riportato nel rapporto del 1° settembre, Putin autorizzava attacchi aerei sugli “interessi statunitensi” mentre migliaia di soldati russi arrivano in Siria. Anche se i notiziari occidentali inizialmente segnalavano che il regime di Obama stava solo “monitorando” la presenza di forze della Federazione in Siria, questa relazione nota che tale posizione cambiava dopo che gli USA avvertivano la Russia dal sostenere il governo di Assad e aver poi chiesto al governo greco di chiudere spazio aereo a tutti i voli russi. Il Presidente Putin, inoltre affermava questa settimana che “già forniamo alla Siria serio aiuto con equipaggiamento e addestramento dei soldati, e nostre armi“, gli esperti del MoD nel rapporto indicano che le forze della Federazione in quella regione hanno già iniziato ad impegnarsi in “sostanziali combattimenti”, ulteriormente confermati dal Telegraph nell’articolo ‘Le truppe russe combattono a fianco dell’esercito di Assad contro i ribelli siriani’ fornendo le prove fotografiche. Al fine di contrastare le mosse militari della Federazione in Siria, la presente relazione continua, il regime di Obama questa settimana ha chiuso l’ambasciata e quindi diretto i suoi terroristi del SIIL in Tagikistan attaccando le forze governative, finora costando almeno 35 vite. Esperti del MoD notano nel rapporto che il capo del SIIL che attacca il Tagikistan al fine di “vincolare” le truppe della Federazione, Gulmurod Khalimov, è stato addestrato dalle forze speciali statunitensi ed è uno dei molti “falsi terroristi” che il regime di Obama usa per seminare il caos nel mondo, anche in America, e i cui crimini di questo fine settimana comprende l’uccisione di almeno 8 agenti di polizia. Non solo in Tagikistan le forze del regime di Obama tentano di attaccare il “ventre” della Federazione, la relazione afferma, ma anche in Ucraina, e il Presidente Putin ha avvertito la scorsa settimana “…è sotto controllo estero, tutti i posti chiave del governo sono detenuti da stranieri, e ora gli stranieri detengono anche posti chiave regionali“. E mentre centinaia di carri armati e veicoli blindati statunitensi dipinti di verde si precipitano in Ucraina, la relazione afferma cupa che la prossima visita del capo della NATO Jens Stoltenberg, la prima visita in Ucraina a fine mese, può benissimo essere la revisione finale delle forze filo-occidentali prima d’iniziare l’attacco che, senza dubbio, porterà alla guerra globale. Ma la paura più grande nel rapporto del MoD, come avevamo riportato nella relazione del 2 settembre, sono i timori esplosi in Russia dopo l’ordine improvviso di Obama sulle esercitazioni tipo 9/11, è la crescente evidenza che il regime di Obama potrebbe preparare un attacco terroristico false flag in stile 9/11, negli stessi USA, nelle prossime settimane.
Insieme a questo improvviso allarme dal regime di Obama su esercitazioni sulle regioni costiere orientali che disturberanno notevolmente i voli nazionali, la relazione avverte che ulteriori informazioni provenienti dagli Stati Uniti mostrano che altre esercitazioni sono in programma in altre regioni. Una di tali esercitazioni, sottolinea la relazione, è stata indicata da Intellihub che ha dichiarato: “Ora, e non sorprende, una società denominata Linxx Global Solutions, Inc. sollecita “giocatori di ruolo” a stipulare contratti con il dipartimento della Difesa (DoD) a Boston, il 10-23 settembre, in contemporanea con la fine di JADE HELM 15 che ufficialmente si concluderà il 15 settembre. La richiesta è stata inviata da Don Adams, veterano della Marina e attuale coordinatore del progetto della Linxx Global Solutions, Inc., secondo Linkedin, con vari contratti autonomi. La richiesta fornitami dalla mia fonte è formulata così:
Buon pomeriggio,
Cerco alcuni potenziali giocatori di ruolo dal 10-23 settembre. Il mio nome è Don Adams e lavoro per una società contraente con il governo chiamata Linxx Global Solutions, Inc. Cerco di reclutare per un contratto che sviluppiamo nella zona di Boston per il 10-23 settembre 2015. Chiedo di poter far pubblicare ciò per vedere se uno dei suoi clienti sarebbe interessato a un certo divertente e breve lavoro part-time come contraente indipendente. Ecco cosa cerco: Linxx Global Solutions, fornitore di servizi pubblici di Virginia Beach, VA, fornirà formazione su scenari realistici per il dipartimento della Difesa statunitense nella zona di Boston, MA. Linxx cerca di assumere contraenti indipendenti maschili e femminili (CI). Questi agiranno da giocatori di ruolo, migliorando lo scenario, che include:
• civili sul campo di battaglia
• forze opposte
• linguisti specializzati
• armi
• depositi
• effetti speciali e statici
• intelligence/test
Ci saranno due sessioni differenti:
Sessione 1 – 10-12 e 14-16 settembre (provvisoriamente 08:00-15:00 ogni giorno)
Sessione 2 – 16-18 e 21-23 settembre. Incontro il 16 alle 16:00linxxCon il Proekt 22010 Jantar della Flotta del Nord che sorveglia tali eventi minacciosi sulle coste orientali degli Stati Uniti, dalla relazione emerge che per il Ministero della Difesa il regime Obama, difatti, attaccherà entro il 1° ottobre… l’unica domanda ora è contro chi?55e9530cc46188fd368b458dTraduzione di Alessandro Lattanzio – SitoAurora

2 Responses to Truppe russe in allarme per timore di una False Flag del regime di Obama

  1. Pingback: Siria: Usa/Ue vs. Russia. Solo gli imperialisti possono “combattere” l’ISIS!!! | Disquisendo

  2. Pingback: Siria: Usa/Ue vs. Russia. Solo gli imperialisti possono “combattere” l’ISIS!!! Raccolta notizie delle ultime settimane | Disquisendo

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...