Sirian Express: Come la Marina russa rifornisce la Siria

Viktor Stojlov Interpolit South Front

COPz0lKUkAAW7SnIl termine “Sirian Express” nacque spontaneamente nel 2012, dopo il significativo incremento delle attività delle navi da sbarco russe, che regolarmente rifornivano di armi la Siria. La decisione di avere navi militari per trasportare materiale è dovuta all’impossibilità di ritardarle e d’ispezionarle da Paesi terzi. Secondo diverse fonti, la Marina ha inviato con “Sirian Express” 15 navi da sbarco, da trasporto e ausiliarie di diverse classi delle flotte russe di Mar Nero, Mar Baltico, Mare del Nord. Le navi mercantili civili sono usate attivamente dal “Sirian Express” sotto le bandiere di diversi Paesi. Così, secondo la società navale Stella Polare, se sette navi raggiunsero il porto siriano di Tartus a fine agosto, furono 95 le navi mercantili russe dirette a Tartus tra metà settembre e 21 ottobre. Al culmine delle operazioni furono usati anche i traghetti di solito utilizzati in Crimea. Ma non tutta la merce veniva trasportata da navi mercantili, che possono essere controllate da un Paese che partecipa alle operazioni, quindi la Marina russa iniziava ad usare per il trasporto del materiale, navi da carico acquistate in Turchia e Ucraina, come la nave da carico secco Kyzyl-60 (ex-Smyrna, della Turchia), Kazan-60 (ex-Georgij Agafonov, dell’Ucraina), Vologda-50 (ex-Dadali, della Turchia), Dvinitsa-50 (ex-Alican Deval, della Turchia) e altre. Secondo gli esperti navali della NSN, “Sirian Express” coinvolse le seguenti navi, adibite al trasporto della maggior parte del materiale per la Siria:

BDK Nikolaj Filchenkov
La grande nave sbarco della Flotta del Mar Nero Nikolaj Filchenkov (Proekt 1171) può trasportare 1500 tonnellate di attrezzature e 300-400 persone, o in termini di materiale, 45 blindati o 50 autoarticolati.20995778VDK Zesar Kunikov
La grande nave d’assalto anfibio Zesar Kunikov (Proekt 775) può trasportare nella stiva e sul ponte superiore 13 blindati o 20 autotreni per un peso di 500 tonnellate.ceaser-kunikovVDK Azov
La grande nave d’assalto anfibio Azov (Proekt 775) è una gemella della VDK Zesar Kunikov, e può trasportare nella stiva e sul ponte superiore 13 blindati o 20 autotreni per un peso di 500 tonnellate.azov-shipBMST Jauza
Il grande mercantile da carico secco Jauza (Proekt 550M) è una nave unica. La nave è stata modificata per un programma mai realizzato dell’epoca sovietica, il lanciamissili balistici dissimulato Proekt 909 Skorpjon. In conformità ai termini di riferimento, i tubi di lancio per i missili balistici R-29 dovevano essere montati sulla nave, come avviene nei sottomarini nucleari strategici. In totale, la nave avrebbe dovuto ricevere otto Skorpjon. Ogni missile pesava 40 tonnellate.yaunzaNave da trasporto militare Dvinitsa-50
Questa era una nave da carico secco ex-turca, a suo tempo. Il trasporto militare della Marina russa Dvinitsa-50 era la nave da carico turca Alican Deval, un anno prima.dvinicaAereo da trasporto militare An-124-100 Ruslan
E a proposito di “Sirian Express“, non va dimenticato l’aereo da trasporto militare superpesante An-124-100 Ruslan. In totale, vi sono 26 di tali unità. Questo pesante aereo da carico può trasportare 120 tonnellate di merci. Il trasporto di merci su questo aereo è costoso, ma veloce. Il velivolo Ruslan ha permesso il rapido dispiegamento dei nuovi sistemi missilistici antiaerei S-400 Trjumf in Siria, a Lataqia.65430605Traduzione di Alessandro Lattanzio – SitoAurora

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...