L’USAID mandante dell’assassinio di Berta Caceres

Telesur, Global Research, 30 maggio 2016Berta-caceres-en-vida-5-770x470Due dei cinque sospettati arrestati per l’omicidio di Berta Caceres sono legati alla DESA, la società del progetto della diga che aveva contrastato. La complicità di Washington nelle violazioni dei diritti umani e nella repressione dei movimenti sociali in Honduras è venuta alla ribalta ancora una volta con un’indagine di Counterpunch che rivelava come la società energetica honduregna privata, che ha ucciso l’attivista indigena Berta Caceres che vi si opponeva da tempo, aveva firmato un contratto di finanziamento con l’USAID, pochi mesi prima dell’assassinio.
L’azienda dietro il controverso progetto idroelettrico Agua Zarca nelle terre Lenca, Desarrollos Energeticos SA, meglio nota come DESA, ha firmato un contratto con l’USAID tramite la socia Fintrac, nel dicembre 2015, tre mesi prima dell’omicidio di Caceres a casa il 3 marzo. Secondo la giornalista freelance Gloria Jimenez, i fondi erano destinati a un programma di assistenza agricola dell’USAID nell’Honduras occidentale. Ma il Consiglio Civico popolare e dei movimenti indigeni dell’Honduras di Caceres, o COPINH, che a lungo combatte la diga di Agua Zarca della DESA, che minaccia il fiume sacro Gualcarque e non ha il consenso delle comunità locali, sostiene che nonostante le promesse dell’azienda, DESA prende molto di più di quanto non restituisce. L’accordo Fintrac-DESA è stato firmato da Sergio Rodriguez, impiegato della DESA e sospettato arrestato per l’omicidio Caceres insieme ad altri quattro. In una dichiarazione rilasciata dopo l’arresto, DESA ha confermato che Rodriguez ha lavorato per l’azienda come direttore della divisione questioni sociali e ambientali. DESA non ha confermato alcuna relazione con il sospettato Douglas Bustillo, già identificato come capo della sicurezza della ditta.
In una e-mail a Telesur, DESA ha rifiutato un’intervista, dicendo che non può commentare su casi oggetto d’indagine nei tribunali honduregni. “Inoltre, la nostra azienda opera completamente in linea con la legge e i valori aziendali più severe“, ha aggiunto l’e-mail. I membri della famiglia Caceres ‘hanno sostenuto che DESA e governo honduregno sono in sostanza responsabili dell’omicidio della leader indigena. Nei mesi precedenti l’omicidio, Caceres denunciò decine di minacce di morte, molestie e minacce di violenza sessuale, presumibilmente per mano di agenti statali e privati. Oltre due anni fa, DESA cercò d’accusare Caceres e altri due leader del COPINH per usurpazione di terreni, coercizione e danni, dipingendoli come violenti “anarchici”. I membri del COPINH e i difensori dei diritti umani interpretano il caso come parte di una campagna della DESA per criminalizzare il COPINH ed eliminare l’opposizione al progetto Agua Zarca. COPINH e famigliari di Caceres continuano a chiedere un’indagine indipendente sull’omicidio per identificare coloro che l’hanno ordinato, non solo quelli che l’hanno eseguito. Chiedono anche la cancellazione definitiva di Agua Zarca.
Nella giornata dell’azione internazionale, il 15 giugno le ambasciate honduregne di tutto il mondo dovrebbero riprendere le richieste del COPINH a livello globale. I difensori internazionali dei diritti umani hanno ripetutamente invitato gli Stati Uniti a fermare la repressione in Honduras, il finanziamento a sostegno dei progetti aziendali controversi e i finanziamenti governativi per le corrotte forze di sicurezza honduregne.Berta_Caceres_otu_imgTraduzione di Alessandro Lattanzio – SitoAurora

Annunci

One Response to L’USAID mandante dell’assassinio di Berta Caceres

  1. Pingback: L’USAID mandante dell’assassinio di Berta Caceres | Aurora – gian paolo forni

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...