Il catamarano, l’Eritrea e la guerra allo Yemen

Le relazioni pericolose tra Asmara e l’aggressione allo Yemen
Alessandro Lattanzio, 3/10/2016yemen-ataque-hsv-uae-1-oct-2016-dIl 28 settembre sera, le forze yemenite affondavano un’unità degli Emirati Arabi Uniti nelle acuqe dello stretto di Bab al-Mandab, al largo di al-Muqa, nella provincia di Taiz, Yemen. “La nave da guerra degli Emirati Arabi Uniti è stata colpita da un missile superficie-superficie dall’esercito yemenita nelle acque costiere di al-Muqa, nella provincia di Taiz“, probabilmente si trattava di un missile antinave cinese C-201, che ha devastato la nave, costruita completamente in alluminio, incendiandola. Infatti, la nave era un catamarano HSV-2 Swift utilizzato dall’US Military Sealift Command fin dalle operazioni contro l’Iraq, nel 2003, e poi noleggiato dagli Emirati Arabi Uniti per la guerra allo Yemen. L’unità veniva utilizzata per imporre il blocco navale sulle coste dello Yemen. L’HSV-2 Swift era un cacciamine, nave-comando e nave da trasporto truppe veloce. “Almeno 22 soldati degli Emirati sono stati uccisi, dopo che il missile yemenita aveva colpito la nave da guerra dell’EAU“, indicava una fonte militare. La fonte militare aveva indicato anche che un Paese africano aveva informato l’esercito yemenita sui movimenti della nave da guerra degli Emirati. La fonte non menzionava il nome del Paese africano, ma aveva detto che Gibuti, una volta alleata di Arabia Saudita ed Emirati Arabi Uniti, aveva rotto con essi dopo una lite tra il comandante della forza aerea di Gibuti e diversi diplomatici degli Emirati Arabi Uniti, a fine aprile 2015. Dopo la controversia, le truppe saudite e degli EAU furono espulse da Gibuti e trasferite nella vicina Eritrea. Il catamarano HSV-2 Swift faceva anche la spola tra il porto di Assab in Eritrea e quello di Aden, nel sud dello Yemen, trasportando militari e mercenari:1569186_-_mainIl 7 novembre 2015, il catamarano roll-on/roll-off ad alta velocità Swift 1 era nel porto di Assab, assieme a tre mezzi da sbarco, probabilmente delle Marine di EAU e Quwayt. Infatti, nel luglio 2015 venivano attivati ad Assab una base aerea, una base logistica e l’hub tattico per una brigata corazzata degli Emirati Arabi Uniti da schierare ad Aden. La brigata era composta da 2 squadroni di carri armati Leclerc, 1 battaglione di veicoli da combattimento BMP-3 e 2 batterie di obici G6. Gli Emirati avevano anche inviato ad Aden una forza d’assalto di 1500 yemeniti, addestrati ed equipaggiati di blindati dagli EAU presso Assab.

C-201

C-201

Il 2 ottobre, per vendetta, i militari degli Emirati Arabi Uniti, guidati dal generale australiano Mike Hindmarsh, bombardavano i pescherecci lungo le coste dello Yemen.Il 24 febbraio 2016, l’esercito yemenita aveva distrutto un’altra nave da guerra saudita, sempre davanti al-Muqa, mentre si avvicinava alla regione costiera di al-Faza nella provincia di al-Hudaydah. Altre navi della coalizione saudita erano state affondate il 28, 11 e 5 dicembre 2015; il 25, 15 e 7 novembre 2015 e il 25, 11 e 9 ottobre, sempre nello Stretto di Bab al-Mandab, al largo di al-Muqa.

yemen-ataque-hsv-uae-1-oct-2016

Fonti:
FARS
FARS
Janes
Moon of Alabama
South Front

Annunci

2 Responses to Il catamarano, l’Eritrea e la guerra allo Yemen

  1. Pingback: Il catamarano, l’Eritrea e la guerra allo Yemen — Aurora – katniss2016

  2. Pingback: IL CATAMARANO, L’ERITREA E LA GUERRA ALLO YEMEN – Faranno il Deserto e lo chiameranno Pace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...