Il KGB della Bielorussia arresta gli agenti neonazisti ucraini

Grigor Jurchenko, Rivista Politico-Militare, 3 aprile 2017 – Fort Russ

Il 25 marzo, durante il tentativo di tenere il cosiddetto Freedom Day in Bielorussia, il militante dell’opposizione Denis Ivashin di Grodno veniva arrestato, indicando il possibile coinvolgimento delle forze per le operazioni speciali ucraine nell’organizzazione delle manifestazioni non autorizzate in Bielorussia. Denis Ivashin è noto nei circoli dell’opposizione radicale in Bielorussia per aver partecipato ai moti di Kiev nei primi mesi del 2014. Poi incontrò l’intelligence ucraina. Ivashin è strettamente legato alle forze per le operazioni d’informazione e psicologiche delle forze speciali delle Forze Armate dell’Ucraina. È anche editore del sito di propaganda InformNapalm, che appartiene al 72.mo Centro per le operazioni speciali informativo-psicologiche ucraino. L’arresto di Ivashin a Minsk è stato riportato dal caporedattore del sito in questione, un ufficiale del 72.mo Centro che si nasconde sotto lo pseudonimo di Roman Burko. In seguito l’incidente fu segnalato dal gruppo InformNapalm ucraino. È interessante notare che il 25 marzo, a Grodno, un’azione autorizzata del Freedom Day ebbe luogo raccogliendo circa 150 persone. Ivashin, tuttavia, apparentemente ebbe l’ordine di partecipare alle manifestazioni a Minsk.
Sulla sua pagina Facebook, Ivashin indicava che il 23 marzo era stato invitato presso la stazione di polizia per discutere della sua partecipazione al Freedom Day a Grodno, ma si rifiutò di comparire senza una convocazione ufficiale. Inoltre, aveva attivamente consigliato gli altri su come evitare di essere arrestati o multati durante i disordini e come comunicare senza temere il controllo dell’intelligence bielorussa tramite l’applicazione FireChat. Poco prima delle proteste, il KGB della Bielorussia annunciava l’arresto degli attivisti delle organizzazioni Legione bianca e Fronte giovanile. Durante gli arresti, armi, munizioni e simboli dei gruppi di estrema destra ucraini furono sequestrati. Secondo gli agenti di sicurezza bielorussi, le armi dovevano essere usate per organizzare provocazioni durante le proteste del 25 marzo. Inoltre, secondo il Comitato per la sicurezza dello Stato (KGB), anche militanti giunti in Bielorussia dal territorio ucraino venivano scoperti. Come è noto, uno degli obiettivi delle forze speciali ucraine è organizzare “movimenti di resistenza” sui territori di altri Paesi. La Bielorussia doveva probabilmente divenire il banco di prova delle forze speciali ucraine. A tal proposito, è piuttosto probabile che non fosse un caso che Ivashin apparisse a Minsk. Il suo incarico era probabilmente operare sotto le mentite spoglie di giornalista nel bel mezzo del caos, per registrare il “lavoro” dei colleghi ucraini. Tuttavia, grazie alle azioni coordinate delle forze di sicurezza bielorusse, le provocazioni venivano impedite e Ivashin veniva neutralizzato.
Non è la prima volta che la Rivista Politico-Militare attira l’attenzione sulle attività distruttive dei servizi segreti ucraini, compresi quelli dipendenti dal ministero della Difesa dell’Ucraina in Bielorussia. I siti informnapalm.org, seabreeze.org.ua, podvodka.info, petrimazepa.com e altri appartenenti al Centro per le operazioni speciali d’informazione e psicologica ucraino, diffondono costantemente propaganda negativa contro lo Stato bielorusso. E Denis Ivashin l’aiuta; le sue azioni rientrano in numerosi articoli del codice penale. E’ incoraggiante che il KGB della Bielorussia abbia finalmente capito chi sia Ivashin.Traduzione di Alessandro Lattanzio – SitoAurora

Advertisements

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...