THAAD, azione-reazione

Análisis MilitaresÈ una questione ben nota che gli Stati Uniti schierino in Corea del Sud un sistema di difesa antimissile balistico THAAD, andando contro la filosofia prevalente nelle relazioni bilaterali russo-statunitensi prima che gli Stati Uniti uscissero dal Trattato ABM, sgradita a Mosca e a Pechino. L’azione degli Stati Uniti porterà una reazione russa arrivando al dispiegamento di mezzi in grado di distruggere, se necessario, il THAAD schierato in Corea del Sud. Qualcosa di simile si nota sul suolo europeo, con il dispiegamento dello scudo missilistico in Polonia e la controparte nell’enclave russa di Kaliningrad. Da ciò che è trapelato, gli Stati Uniti schierano nel distretto Seongju della provincia di Gyeongsangbuk-do una batteria del THAAD:
Una batteria THAAD è costituita da:
Radar AN/TPY-2
Elementi di comando e controllo
6 veicoli trasporto-lanciatori (TEL)
48 intercettori
Non veniva specificato il numero di batterie schierate. Il raggio di azione dell’intercettore THAAD varia a seconda della domanda. Si presume che arrivi almeno a 250 km di gittata e 150 km di quota. In teoria tutto ciò affronterebbe la minaccia dei missili balistici della Corea democratica, ma non convince cinesi e russi che affilano gli artigli per rispondere allo schieramento. La reazione russa, già annunciata, sarà schierare sistemi offensivi che minaccino tali sistemi e, sicuramente, lo farà pubblicamente per attirarvi l’attenzione. La componente mediatica di questi schieramenti è cruciale. Dal territorio russo queste sono le distanze approssimate all’area in cui il THAAD viene schierato in Corea del Sud:
Le Forze Armate russe hanno vari mezzi per rispondere all’azione degli Stati Uniti, come sistemi Iskander o Kalibr, per citarne due noti. Nel contesto balistico, per esempio, la risposta di solito proviene dalla minaccia dei sistemi missilistici balistici a corto raggio (SRBC) Iskander che rientrano ufficialmente nella gittata di 500 km, sufficiente a minacciare il THAAD.
Com’è successo per altri sistemi russi, si ipotizza che il sistema missilistico Iskander sia di gran lunga più potente di quanto ufficialmente ammesso, potendo almeno raggiungere i 700 km, e questo già basterebbe a minacciare il THAAD in Corea del sud.
Qui si ha una circostanza interessante. Il precedente annuncio del dispiegamento del THAAD statunitense a Eumseong e Pyeongtaek, a nord della posizione attuale (e secondo le esigenze della difesa sudcoreana), lo lascerebbe entro la gittata teorica dei missili Iskander, se dalla gittata di 700 km. Le ultime informazioni dalla Corea del Sud indicano il dispiegamento del THAAD a Seongju che coinciderebbe con la gittata massima dei missili balistici russi. o forse un po’ oltre i 700 km teorici dell’SRBC Iskander che, si ricordi, sarebbe parte della risposta russa annunciata se Stati Uniti e Corea del Sud attueranno il dispiegamento.
Può essere una coincidenza, o forse tale modifica della zona di schieramento è dovuta alla spada di Damocle attivata dai russi, in risposta all’azione sudcoreana-statunitense di schierare nel territorio sudcoreano il THAAD. Allontanarsi un po’ per evitare una minaccia diretta. Così si coprirebbe la testa scoprendo piedi, la trita e ritrita coperta corta. Allontanarsi dalla zona demilitarizzata significa meno tempo per reagire a un attacco da nord, e parlando di sistemi balistici ogni secondo è di vitale importanza. Ma resta da vedere dove finalmente il THAAD sarà schierato in Corea del Sud. Fu annunciato che il luogo scelto per schierare il THAAD sarà un campo da golf a 18 km a nord di Seongju. Come si vede nella foto qui sotto. A giudicare dalle informazioni pubblicate sulla zona, le batterie saranno schierate ad ovest del campo da golf, su una montagna alta 680 metri. E se qualcuno se lo chiede… sì, il THAAD sarà schierato in una zona teoricamente oltre la gittata dei missili russi Iskander. Un colpo di fortuna. Infine sì, le batterie THAAD statunitensi saranno schierate nella zona indicata, direttamente sul campo da golf.Traduzione di Alessandro Lattanzio – SitoAurora

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...