Senza Titolo


Evangelion: The Final Decision We All Must Take

 

senza titolo

Kalafina, To The Beginning (Fate/Zero OST)

Senza Commento


Girls Dead Monster – Last Song: God Bless You

Senza commento

Anohi Mita Hana no Namae o Bokutachi wa Mada Shiranai

Lee Jay Walker Modern Tokyo Times Ano.Hi.Mita.Hana.no.Namae.o.Bokutachi.wa.Mada.Shiranai..full.632742L’animazione giapponese è ricca e varia e Anohi Mita Hana no Namae o Bokutachi wa Mada Shiranai (Ancora non conosciamo il nome del fiore che abbiamo visto quel giorno) è carico di mistero, poiché la trama è molto emozionante. Inoltre, i personaggi principali sono vari individui. Il regista Tatsuyuki Nagai è chiaramente creativo e la serie segue le vicende di ogni personaggio basandosi su un tragico evento che ha avuto luogo durante la loro infanzia.Si tratta di sei bambini assai legati fino alla tragica morte di una di loro, Meiko “Menma” Honma. Dopo di che si dividono e Jinta Yadomi si esclude dal mondo. Jinta Yadomi infatti sviluppa la sindrome di hikikomori perché assai solitario e il futuro gli appare cupo perché intrappolato nel passato. Tuttavia, un caldo giorno d’estate appare una persona di nome Menma, dopo di ché le cose cominciano a cambiare perché Menma assomiglia a Meiko adulta, se fosse vissuta. Jinta è il protagonista maschile, che prima della tragedia era pieno di vita e capo del Super Peace Busters. Tuttavia, la morte di Meiko e sua madre cambia tutto il suo mondo, rinchiudendosi nella casa, dormendo, escludendosi dalla società e giocando ai videogiochi. E’ anche evidente che Jinta avesse sentimenti profondi per Meiko nonostante li avesse soppressi quando erano bambini. Menma è la svolta, perché quando appare nella sua vita comincia a uscire dal suo guscio. Tuttavia, piuttosto che vedere Menma quale fantasma, crede che sia una realtà prodotta dal suo stress. Pertanto, Jinta inizia a ricontattare le persone una volta a lui tanto care. La protagonista femminile principale è chiaramente Meiko Honma, di sangue misto, che pur sapendo con chiarezza della propria morte, ha una filosofia diversa. Invece di essere cupa e piena di rimorsi, è molto espansiva quando ri-contatta Jinta. Meiko conserva i ricordi e li tiene cari a differenza di Jinta, crollato moralmente e ritiratosi dalla società. Tale paradosso vivacizza la serie carica di emozione, concentrandosi sui problemi della vita reale e di come alterano in modo diverso le persone. Nonostante l’invecchiamento, naturalmente è chiaro che Meiko usi il linguaggio che aveva al momento della morte. Meiko conserva ancora lo stesso vestito che aveva il giorno fatale in cui perse la vita. Solo Jinta vede Meiko, ma nella serie il suo soprannome viene utilizzato e Menma (Meiko) a volte è triste, anche se cerca di nasconderlo a Jinta. Ciò perché amici e famiglia non possono vedere Meiko. Tuttavia, Meiko può interagire con il mondo perché può giocare ai videogiochi, cucinare, mangiare e così via. Inoltre, le persone possono sentire qualcosa, anche se non capiscono cosa e più avanti la serie sviluppa questo tema. Pertanto, gli altri iniziano a capire quando Meiko scrive sul suo diario e fa rumore facendolo deliberatamente cadere a terra, per attrarre l’attenzione. Naruko è un altro personaggio molto interessante perché nasconde i suoi veri sentimenti e la preoccupazione per Jinta. Inoltre, i suoi sentimenti per Meiko sono complessi poiché da un lato l’ammirava, ma dall’altra ne era gelosa. In verità, ogni personaggio è diverso ed affascinante, e ognuno reagisce all’infanzia in modo diverso.
Se vi piace davvero l’animazione basata su emozioni autentiche, allora Anohi Mita Hana no Namae o Bokutachi wa Mada Shiranai vi piacerà molto. Inoltre, se siete sul confine in cui famosi anime, come Spirited Away, fanno parte del vostro bagaglio di conoscenze, Anohi Mita no Namae o Bokutachi wa Mada Shiranai è fatto per voi. E’ molto gratificante ed emozionante da guardare.

Ano.Hi.Mita.Hana.no.Namae.o.Bokutachi.wa.Mada.Shiranai..full.681159

Traduzione di Alessandro Lattanzio – SitoAurora

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 467 follower